News

Dove: Budapest
Da Giovedì, 23 Novembre 2017 - A Domenica, 26 Novembre 2017

SCADENZA OPZIONE PROLUNGATA AL 20 OTTOBRE!!!

Budapest non ha bisogno di presentazioni, è conosciuta come una delle belle città d'Europa. Una buona occasione per visitarla ci è data dai suoi Mercatini di Natale. Nella piazza Vorosmarty tér, una delle più belle di Pest, è allestito il mercatino natalizio Budapesti Karacsonyi Vasar. Qui si possono trovare stupende e raffinate porcellane, vetri intagliati, cappelli e guanti in vello d’agnello, ceramiche, oggetti di cartoleria, calendari, articoli di oreficeria e ferri battuti, oltre la raffinata gastronomia gastronomia, il vino Tokaj e il brandy all’albicocca. Appuntamenti di musica popolare, ballerini, cori, suonatori di strumenti a fiato e spettacoli di burattini sono presenti nel ricco programma di intrattenimento di piazza Vorosmarty tér. Non mancheremo di visitare la città con il suo meraviglioso Parlamento e trascorreremo una serata in un ristorante tipico, assisteremo ad uno spettacolo folkloristico e ci faremo affascinare da un tour by night.

Dove: Salerno
Sabato, 25 Novembre 2017

Una spettacolare esposizione tra le strade, le piazze e gli angoli di Salerno dove la fantasia prende corpo tramite la luce lasciando tutti con il fiato sospeso. Giardini incantati, le fiabe piu' amate, le costellazioni planetarie ed i fenomeni celesti, le suggestioni d'Oriente, le evoluzioni circensi, le vele ed il mare. Luci d'Artista esalta la creativita' e l'immaginazione trasportando i visitatori in un universo incantevole.

Dove: Mantova e i Laghi, Arezzo, Verona, Ferrara
Da Sabato, 30 Dicembre 2017 - A Martedì, 2 Gennaio 2018

Per festeggiare insieme l’arrivo del 2018 vi proponiamo una navigazione esclusiva, nell’incanto del parco naturale: Mantova si può scoprire da visuali diverse, ma è dai laghi che diventa più affascinante, misteriosa, struggente. Il profilo della reggia, del castello, delle cupole, delle torri illuminate nella notte, si specchia nell'acqua scura del lago con straordinario effetto scenografico.

A completare il viaggio, le visite di altre tre bellissime città: Arezzo, Verona e Ferrara.

Dove: Fatima, Lisbona, Sintra, Cabo da Roca, Cascais, Estoril
Da Giovedì, 26 Ottobre 2017 - A Lunedì, 30 Ottobre 2017

“Sono venuta a chiedervi di venire qui..”

Nel centenario delle apparizioni della Madonna a Fatima, ADAE vi offre la possibilità di vivere un’esperienza intensa di spiritualità, arricchita dalla visita di splendide città come Lisbona e di luoghi di estremo interesse del Portogallo, la nazione più antica d’Europa.

GROUPAGE

Dove: Trentino
Da Sabato, 2 Dicembre 2017 - A Lunedì, 4 Dicembre 2017

Un bel viaggetto, con la scusa dei mercatini, che ci porterà a visitare alcune belle località del Trentino: Rovereto, Bolzano, Merano e Trento.

Saremo ospitati in un grazioso albergo affacciato sul lago di Caldonazzo.

  • Al GOLDEN
    Da Martedì, 17 Ottobre 2017 - A Giovedì, 19 Ottobre 2017

    “Con la testa e con il cuore si va ovunque” è uno spettacolo, in prosa e danza, che ripercorre la “seconda vita” di Giusy Versace dopo il terribile incidente automobilistico che la porta a perdere entrambe le gambe. “La mia vita è divisa a metà, c’è un prima e un dopo. Il confine è un guard-rail che strappa le mie gambette dal ginocchio in giù, il 22 agosto del 2005. Avevo 28 anni… sapevo chi ero ed ero abituata a contare soprattutto sulle mie forze: questo mi faceva sentire al sicuro, imbattibile. In un secondo è sparito tutto. Di fronte a me, un confine, e una scelta: attraversarlo oppure no. Provare a guardare oltre o rimanere attaccata ad un passato che non esisteva più. Credo di aver fatto la scelta giusta…’’ Lo spettacolo si trasforma in prosa musica e danza grazie alla regia di Edoardo Silos Labini, alla danza di Raimondo Todaro, protagonista/ballerino del programma TV “Ballando sotto le stelle” e al musicista e cantante Daniele Stefani.

  • Al PARIOLI
    Da Martedì, 24 Ottobre 2017 - A Domenica, 5 Novembre 2017

    Un ristorante. Il proprietario e suo figlio, due camerieri e il cuoco. Ogni domenica sera, dopo la chiusura questi vanno nello scantinato del locale e giocano a poker tutta la notte. La vita dei cinque è scandita da questa abitudine, le loro passioni e le loro speranze si condensano in questa notte di sfida reciproca, in cui si cerca il riscatto e la gloria.

  • Domenica, 29 Ottobre 2017 - 10:45

    La celeberrima Grande Onda di Kanagawa è la regina della mostra. Fu lei a rendere famoso in Occidente il segno di Hokusai. Era la fine dell’Ottocento e i pittori europei – come Van Gogh e Degas – ne furono fatalmente attratti. Duecento le opere prestate, anche se in mostra se ne vedranno un centinaio alla volta, perché la fragilità delle xilografie policrome impone un tempo breve di esposizione e rende necessaria la rotazione. Le sezioni a tema mostrano la ricchezza delle tecniche e dei generi praticati dal maestro: paesaggi, animali, bellezze femminili. Opere di allievi ed eredi di Hokusai completano l’esposizione.

  • Sabato, 2 Dicembre 2017 - 10:20

    L’esposizione, curata da Marianne Mathieu, presenta circa sessanta opere del padre dell’Impressionismo, provenienti dal Musée Marmottan Monet - che nel 2016 ha festeggiato gli 80 anni di vita - testimonianza del suo percorso artistico, ma soprattutto dell’artista medesimo. Si tratta infatti delle opere che Monet conservava nella sua ultima dimora di Giverny e che il figlio Michel donò al museo.

  • Sabato, 16 Dicembre 2017 - 11:00

    Il viaggio in Italia di Picasso, compiuto nel 1917 insieme a Cocteau e a Stravinsky, significò per l’artista un confronto diretto con l’arte antica, che ebbe riflessi consistenti sul suo estro creativo. E’ quanto dimostrano le cento opere in arrivo alle Scuderie. Tra la fine del Cubismo in senso stretto e il recupero dell’interezza delle forma, Picasso sceglie i suoi modelli nel repertorio della tradizione e li rivisita senza mai venir meno alla sua voracità sperimentale.

  • Sabato, 21 Ottobre 2017 - 16:15

    Visita a cura della dott.ssa Valeria Marino

    La chiesa di San Giuseppe dei Falegnami si trova sopra il Carcere Mamertino, l'antico carcere romano dove, secondo la tradizione, San Pietro e San Paolo sono stati tenuti prigionieri prima del loro martirio. E’ situata ai piedi del Campidoglio, con veduta ravvicinata dell'Arco di Settimio Severo, si tratta di una chiesa barocca, costruita nel 1597 dalla Congregazione dei Falegnami (da qui il nome): una intonazione dorata pervade l'interno riccamente decorato; molti degli angeli rappresentati detengono strumenti da falegname in onore del loro patrono San Giuseppe. All'interno della chiesa, sulla destra c'è una porta che conduce nel grande Oratorio di San Giuseppe.

Ultime convenzioni firmate per i soci

ADAE - Associazione Dipendenti Agenzia Entrate

Sede legale: Via Giorgione, 159 - 00147 Roma

Partita IVA: 07914981001